chiama la nostra linea telefonica +39 01118836546. Scrivici un’e-mail all’indirizzo info@retedora.it

chiama la nostra linea telefonica +39 01118836546. Scrivici un’e-mail all’indirizzo info@retedora.it

La piattaforma interattiva

dove puoi trovare ascolto e molte altre informazioni sulla salute mentale le reti, i servizi e i progetti attivi sul territorio.

Ti risponderà un team di psicologi esperti nel supporto psicologico online.

 

Se stai attraversando un momento di difficoltà e di sofferenza psichica in prima persona, oppure sta capitando a un tuo familiare o a un tuo amico, contatta Dora.

Ti aiuteremo a trovare una soluzione e a capire quali servizi e realtà sul territorio sono i più adatti a rispondere al tuo bisogno.

Cerco aiuto per

me

Cerco aiuto per

qualcun altro

* in caso di emergenza chiama il 112

Risorse
del Territorio

Consulta i nostri elenchi per trovare i servizi sul territorio…

Tratto da una storia vera

Le testimonianze che abbiamo raccolto per comprendere meglio le situazioni…

NEWS

Voci oltre il muro. Scuola di storia orale

Sono aperte le iscrizioni alla scuola di storia orale Voci oltre il muro. Scuola di storia orale nel paesaggio della liberazione dal manicomio, che si svolgerà a Collegno (Torino) dal 24 al 26 giugno 2022

leggi tutto

Memorie che curano/Memorie da curare

Terzo settore e patrimoni culturali
della storia della deistituzionalizzazione
26 maggio 2022
Incontro pubblico
Aula Magna 1, Università degli Studi di Torino – Collegno
Piazza Avis 7 Collegno (Torino)
Ore 14,00-19,00

leggi tutto

Le R/E.T.I. che curano

Dora nasce come strumento di lavoro all’interno del progetto territoriale Le R/E.T.I. che curano il quale prevede un intervento di rete tra associazioni che si occupano sul territorio torinese di salute mentale e che lavorano in sinergia con i servizi territoriali e le reti di prossimità. Ne sono promotrici le associazioni ALMM, Arcobaleno, Casa Bordino e DIAPSI Piemonte con la collaborazione di Cooperativa Sociale Progetto Muret, Acli Torino, Comune di Torino e Dipartimento di salute mentale Asl Città di Torino dell’area Nord-Est della città di Torino.

Il progetto intende individuare precocemente la sofferenza psichica attraverso due strumenti principali: la piattaforma Dora e la creazione di progetti di cura personalizzati seguiti ciascuno da un’Equipe Territoriale Integrata che metterà a disposizione diverse risorse per aiutare la persona a seguire un percorso attivo di cura.

L’obiettivo del progetto è la promozione dell’inclusione sociale e della partecipazione attiva della persona al proprio percorso di cura: si vuole infatti garantire un miglioramento della qualità di vita delle persone e aumentare la partecipazione all’interno del proprio processo di cura.

CONNESSI per la salute mentale

Rete Dora ha ricevuto una spinta per crescere sempre di più e svilupparsi grazie al contributo del progetto “Connessi per la Salute Mentale” finanziato dalla Regione Piemonte – Settore Diritti e Politiche Sociali. Il progetto è indirizzato a persone con disagio psichico che si rivolgono ai Medici di Medicina Generale e a coloro che sono in carico al Dipartimento di Salute Mentale del territorio dell’ASL TO5. Ne sono promotrici le associazioni DIAPSI Piemonte e Associazione Lotta contro le Malattie Mentali in collaborazione con L’ASL TO5, l’Università degli Studi di Torino e il Centro Servizi Volontariato Vol.TO.

Il progetto intende individuare la sofferenza psicologica e mira a sostenere il sistema di cure primarie. Le azioni progettuali prevedono l’orientamento sui servizi presenti sul territorio, l’ascolto e il sostegno psicologico tramite la piattaforma web Dora e la Linea Telefonica di ascolto, attività risocializzanti per utenti e cicli di sostegno psicologico per i familiari di utenti e per gli operatori coinvolti.

L’obiettivo è la creazione di una rete territoriale per la salute mentale che diventi un modello permanente regionale di collaborazione tra le associazioni e i Servizi di salute mentale in grado di favorire un incremento della risposta ai bisogni di cura e sostegno ai cittadini.